Eventi 2005

 

A FIL DI SPADA 2005

 Salta agli schermitori

Molti sono stati gli eventi realizzati in collaborazione con importanti realtà istituzionali italiane  e straniere: il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Comune di Roma-Assessorato alla Cultura, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, la Cineteca Nazionale, la Federazione Italiana Scherma, l´UGC Ciné Cité Parco Leonardo Roma Fiumicino, il Palaexpo Casa del Jazz di Roma, l´Ambasciata di Francia in Italia, l´Ambasciata di Romania, l´Ambasciata degli Stati Uniti d´America,  l´Ambasciata della Repubblica d´Ungheria, l´Officina Film Club, l´Ente Istituto Cinematografico dell´Aquila "La Lanterna Magica", il Centro Teatro Ateneo Università di Roma "La Sapienza", l´Agis e l´Agis Scuola.

 

A FIL DI SPADA si è realizzata Sotto l´Alto Patronato del Presidente della Repubblica e inserita all´interno del programma della VII settimana della Cultura (16-21 maggio 2005) nonchè dell´Estate Romana.

 

"A FIL DI SPADA. IL DUELLO DALLE ORIGINI AGLI ORI OLIMPICI"

 

L´evento inaugurale della prima edizione di A Fil di Spada si e´ tenuto  alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Una mostra dal valore unico, che ha saputo ricostruire la storia del duello, partendo da documenti originali dell´anno 1000 d.C., passando per manoscritti e trattati del Rinascimento, fino ad arrivare a `800 e `900, con la dichiarazione di illegalità del duello e la sua sopravvivenza nello spettacolo, nel neonato cinema, nel teatro, nell´opera, nella danza e naturalmente nello sport: una pedana da scherma, le divise e le armi sportive, con un video dei successi degli schermitori azzurri alle Olimpiadi ad Atene del 2004, chiudeva la Mostra. Nel giorno dell´inaugurazione, il Maestro Renzo Musumeci Greco, fra i curatori della Mostra,  ha presentato la ricostruzione scenica di un duello inizi `900 e una esibizione di giovanissimi schermitori. La Mostra è stata aperta dal 18 maggio al 12 luglio 2005, con affluenza di pubblico considerevole.

 

"A FIL DI SPADA. IL CINEMA DELLE ARMI E DEGLI AMORI"

In collaborazione con la Cineteca Nazionale è stata poi realizzata una rassegna di cinema di genere avventuroso e cappa e spada, senza precedenti in Europa per la ricchezza di proposte filmiche. La Rassegna  è stata ospitata alla Cineteca Nazionale-Sala Trevi dal 31 maggio al 17 luglio 2005. Sono stati proiettati 43 film, dall´epoca del muto fino agli anni ´90. Una rassegna che ha incuriosito ed attirato appassionati del cinema di tutte le età.

In collaborazione con l´Assessorato alla Cultura del Comune di Roma, A Fil di Spada ha affiancato alla programmazione generale della Mostra e della Rassegna, alcuni eventi speciali.

Si è così tenuta il 23 giugno 2005 a Piazza Farnese la proiezione all´aperto dell´indimenticabile film "Scaramouche"(1952), di George Sydney, con Stewart Granger, il duello più lungo della storia del cinema, introdotto dal regista Stefano Reali, appassionato del genere e da Renzo Musumeci Greco, alla quale hanno assistito circa 1000  persone.

Il 1° luglio è stata la volta di un particolare evento di cinema e musica nel parco della Casa del Jazz: il capolavoro del cinema muto "The Mark of Zorro" (1920) di Fred Niblo, con Douglas Fairbanks, il primo film realizzato sull´affascinante spadaccino. In questa occasione le sue rocambolesche azioni sono state accompagnate dalla colonna sonora live eseguita dal "Giorgio Rosciglione Quartet". A introdurre il film accanto a Renzo Musumeci Greco, che ha svelato aneddoti sui duelli di Fairbanks, è intervenuto il principe dei cinefili Steve Della Casa. Si è trattata di una grande serata, con una presenza di pubblico superiore alle aspettative: oltre 500 persone.

Il ciclo di eventi speciali di cinema si è concluso presso l´UGC Cine Citè Parco Leonardo a Roma Fiumicino con una rassegna di  11 film, dal 7 al 10 luglio. A FIL DI SPADA nella serata inaugurale  ha reso omaggio a Aldo Fabrizi, nell´anniversario dei cento anni dalla nascita con la proiezione del film "I Quattro Moschettieri", di Carlo Ludovico Bragaglia. Rivisitazione in chiave di farsa del romanzo di Dumas, il film vede schierati, oltre all´inimitabile Aldo Fabrizi, gli eccezionali Peppino De Filippo, Erminio Macario, Nino Taranto, Lisa Gastoni, Carlo Croccolo,  Milena Vukotic, Alberto Bonucci.  Con Renzo Musumeci Greco è intervenuto Giorgio Gosetti, enciclopedia vivente del cinema, che ha deliziato il pubblico con innumerevoli aneddoti ed una breve conferenza sul cinema in genere.

 

"A FIL DI SPADA - MEMORIAL ENZO MUSUMECI GRECO"

Lo sport olimpico della scherma è stato celebrato il 7 luglio 2005 a Piazza Farnese con il primo "Torneo Internazionale di Scherma Italia-Resto del Mondo, Memorial Enzo Musumeci Greco" presentato da Paola Saluzzi, Marco Franzelli e da Renzo Musumeci Greco.

Alle 21,30 si sono accesi i riflettori su uno dei più grandi spettacoli di scherma degli ultimi decenni. I migliori sciabolatori italiani, francesi, romeni e ungheresi hanno incrociato le lame. I nostri magnifici 6, tre schermitrici e tre schermitori, capitanati dall´Oro di Atene 2004 ALDO MONTANO, hanno lanciato il guanto di sfida ad avversari grondanti di medaglie. C´erano ZSOLT NEMCSIK, Argento a Atene per una sola stoccata, MIHAI COVALIU, Oro a Sidney 2000, ANNE-LISE TOUYA, al secondo posto nel ranking di Coppa del Mondo.

E´ stato in ballo l´indiscusso primato italiano. I nostri Montano, Tarantino e Pastore, squadra d´Argento ad Atene 2004, hanno lottato fino all´ultima stoccata. Con loro le sciabolatrici Ilaria Bianco, Gioia Marzocca e Alessandra Lucchino in stato di grazia, reduci dagli Europei, dove le prime due si sono aggiudicate a pari merito il terzo gradino del podio. A guidare le nostre migliori lame il CT più efficace che la Federazione Italiana Scherma abbia mai avuto: il francese Christian Bauer, ha mietuto successi per l´Italia.

Il Torneo grazie al COMUNE DI ROMA e a GIANNI BORGNA, Assessore alle Politiche Culturali, e a tutti i sostenitori e sponsor, che l´hanno fortemente voluto, si è presentato come un appuntamento unico dell´ESTATE ROMANA 2005 e si è proposto come evento fisso per le successive edizioni.

RENZO MUSUMECI GRECO, Maestro d´Armi e ideatore della manifestazione A FIL DI SPADA ha infuso una doppia anima al Torneo, coniugando passato e futuro nella contemporaneità. Il Torneo ha guardato al futuro grazie alla presenza di centinaia di bambini affascinati dalla festa dei loro eroi paladini. Ha rispettato la tradizione con il MEMORIAL ENZO MUSUMECI GRECO, omaggio alla più antica famiglia italiana di schermitori, fra i quali Agesilao, fondatore nel 1909 della Federazione Italiana Scherma, ed Enzo (1911-1994). Quest´ultimo ha innovato l´arte della scherma applicata allo spettacolo con l´invenzione della scherma scenica. E´stato il Maestro d´Armi dei più grandi divi del cinema: Errol Flynn, Tyrone Power, Orson Welles, Burt Lancaster, Charlton Heston, Vittorio Gassman, Gina Lollobrigida, Giancarlo Giannini, e tanti altri.

Ha rappresentato la sintesi, non solo in pedana, ma anche nella vita dei principi che governano la scherma. Non istinto, esasperazione e forza, ma lealtà, fierezza, disciplina, armonia e, se necessario, ferocia, ma sempre e solo nel rispetto dell´avversario.

 

 

GLI SCHERMITORI

 

ITALIA  

ALDO MONTANO

Oro individuale e Argento a squadre alle Olimpiadi di Atene 2004, Oro individuale Campionati Europei 2005, Bronzo individuale Campionati del Mondo 2003.


GIAMPIERO PASTORE

Argento a squadre alle Olimpiadi di Atene 2004, Argento a squadre Campionati del Mondo 2002, Argento a squadre Campionati Europei 1998.


 LUIGI  TARANTINO

Argento a squadre alle Olimpiadi di Atene 2004, Oro individuale Campionati del Mondo 1998, Argento individuale Campionati del Mondo 1997.

 

 ILARIA BIANCO

Bronzo ai Campionati Europei 2005, Argento individuale Campionati del Mondo 1999, 2000, 2001. Oro individuale Campionati Europei 2003.

 

ALESSANDRA LUCCHINO

Campionessa Italiana Assoluta 2004


 GIOIA MARZOCCA

Bronzo ai Campionati Europei 2005, Bronzo individuale Campionati del Mondo 2003

 

RESTO DEL MONDO

 

FRANCIA


BORIS SANSON

Bronzo individuale ai Campionati Europei 2003.

FRANCIA

 

 

 ANNE - LISE TOUYA

Oro individuale ai Campionati del Mondo 2001.

 

ROMANIA


 MIHAI COVALIU

Oro individuale alle Olimpiadi di Sydney 2000, Oro individuale ai Campionati del Mondo 2005, Argento individuale ai Campionati del Mondo 2003, Bronzo individuale ai Campionati del Mondo 2002.

ROMANIA


 ANDREEA PELEI

 5^ classificata ai Campionati Europei 2005

 

UNGHERIA


 ZSOLT NEMCSIK

Argento individuale alle Olimpiadi di Atene 2004 e ai Campionati Europei 2005.

UNGHERIA

 EDINA CSABA

Bronzo individuale Campionati Europei 2003.

 

 

 

CONTRIBUTI A FIL DI SPADA 2005

 

DIREZIONE ARTISTICA: RENZO MUSUMECI GRECO

DIREZIONE ORGANIZZATIVA E COMUNICAZIONE: SIMONA POLVANI

UFFICIO STAMPA: EMI PANTINI

RESPONSABILE COORDINAMENTO TECNICO: ANTONIO ALTIERI

RESPONSABILE COORDINAMENTO SPORTIVO: MARTINA GANASSIN

COORDINAMENTO TECNICO E ARTISTICO: PIETRO BECATTINI, ANTONELLA ZAHORA E LOREDANA LOMBARDOZZI

PROMOZIONE: LARA D´APPOLLONIO, M. LATINA COPPOTELLI, DARIO SPAMPINATO

SEGRETERIA GENERALE: MARINA CAPONECCHIA, MILENA MENGARONI, ANNA PANATTONI

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E COMUNICAZIONE: GIAN MARCO NOTARI, ORNELLA SENI,  DAVIDE BORRUTO

AMMINISTRAZIONE:  MICHELE VILLANI E NICOLA D´ELPIDIO

REALIZZAZIONE ALLESTIMENTI: STAS srl E CINEMOBILE srl

PROGETTO GRAFICO: CHIARA FENICIA

STAMPA: GRAPHEIN srl